L’esperto risponde su… tasso zero

Redazione UNC
30 Gennaio 2018
Condividi su:
Sento spesso parlare di finanziamenti a tasso zero. Ma esistono davvero? I finanziamenti a “tasso zero” di norma si concedono per i prestiti finalizzati, dunque ad esempio per l’acquisto di un veicolo. Non tutti i prestiti a tasso zero che vengono pubblicizzati lo sono però nei fatti. Molte banche mettono in evidenza solo il TAN (Tasso  Annuo  Nominale) a zero interessi, celando i costi che invece esistono e che spesso sono tutti riversati sul TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): costi di istruttoria, spese accessorie o commissioni per l’incasso delle rate. Pertanto, un finanziamento a tasso zero è solo quello che presenta tassi di interesse pari a zero sia nel TAN che nel TAEG. Se sussistono effettivamente queste due condizioni, il consumatore potrà pagare le proprie rate senza sostenere alcun costo accessorio.  HAI BISOGNO DI AIUTO? CONTATTACI ALLO SPORTELLO DEDICATO Scopri tutte le nostre FAQ

Autore: Unione Nazionale Consumatori Data: 31 gennaio 2018
Condividi su: