Le infinite vite del vetro

Redazione UNC
7 Giugno 2016
Condividi su:
vite infinite del vetroNon una, non cento; non mille, ma infinite. Sono le vite del vetro, un materiale riciclabile al 100%, infinite volte. Questo significa che scegliere prodotti conservati in contenitori di vetro non solo è una scelta consapevole dal punto di vista della salute, perché il vetro non permette il passaggio di sostanze chimiche tra contenitore e contenuto. È anche la miglior scelta dal punto di vista dell’ambiente. Ma qual è il primo passo per far rinascere a vita nuova un contenitore in vetro? Separare il vetro dagli altri materiali e conferirlo nella raccolta differenziata del vetro. Così, riciclo dopo riciclo, questo materiale può rinascere ogni volta a vita nuova e tornare a essere bottiglia, vaso, barattolo… Mantenendo, ogni volta, inalterate le sue proprietà. Perché da un contenitore in vetro, rinasce sempre un contenitore in vetro. Per educare i consumatori e sensibilizzarli sul tema del riciclo e della sostenibilità Assovetro Servizi, Friends of Glass, Co.Re.Ve, in collaborazione l’Unione Nazionale Consumatori, hanno lanciato la campagna “Le vite infinite del vetro”.  Per saperne di più sulle vite infinite del vetro e su tutte le qualità di questo materiale potete scaricare la brochure: “Questo non è solo vetro“. La campagna si incentra su una simpatica candid-camera: in un supermercato di Roma, ignari consumatori, si sono trovati alle prese con una bottiglia parlante con la voce di Diego Abatantuono, particolarmente in vena di chiacchierare di riciclo, di falsi amici e di economia circolare. Per vedere cos’è successo, ecc il video:

Per entrare a far parte della community di Friends of Glass, sarà necessario seguire la pagina Facebook e il profilo Twitter o consultate il sito www.friendsofglass.com/it . Per conoscere i processi di recupero, le regole del riciclo del vetro e i “falsi amici” del vetro, sono disponibili ulteriori informazioni in questi articoli: Il processo di recupero Regole del riciclo del vetro Falsi amici
Condividi su: