La #burocrazia, #Uber e la paura del nuovo

Redazione UNC
20 Maggio 2015
Condividi su:
Alcune volte le leggi sembrano voler bloccare il progresso più che altro a difesa di piccoli e grandi monopoli. Eppure noi sogniamo un mondo 2.0 senza burocrazia, ne parla Massimiliano Dona sul suo blog su Today.it. Ecco un estratto: “Renzi voleva dare al famoso decreto sugli 80 euro un nome facile e diretto: “Per un’Italia più semplice e coraggiosa”. Le burocrazie hanno considerato un’offesa alle istituzioni pensare di usare una frase per un decreto che va bene per i social network e hanno costretto il Presidente della Repubblica ad intervenire per cambiare il nome. Oggi si chiama: “Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale”. Questo è un classico esempio di scontro tra pragmatismo e burocrazia, così come ce lo racconta Huffpost che tempo fa ha intervistato il prof Alfonso Celotto”… Leggi l’articolo completo

Autore: Massimiliano Dona Data: 20 maggio 2015
Condividi su: