Il notaio risponde su… usufrutto legale su un minore

Redazione UNC
5 Febbraio 2019
Condividi su:
Abbiamo acquistato un appartamentino da affittare e lo abbiamo intestato a nostra figlia che ha 17 anni. È vero che come genitori abbiamo l’usufrutto legale? Sì, il genitore o i genitori che abbiano l’esercizio esclusivo o congiunto della responsabilità genitoriale devono amministrare i beni del minore ma ne ottengono un “ritorno”, perché la legge riconosce loro il diritto di percepirne i frutti naturali (come il raccolto di un terreno) e civili (come riscuotere i canoni di affitto del bene intestato al minore), per destinarli al soddisfacimento dei bisogni del nucleo familiare. Ecco perché tale diritto è indisponibile e inespropriabile (ad esempio da parte di creditori professionali dei singoli genitori) e non prevede alcun obbligo di rendiconto da parte dei genitori titolari. Fonte: Guida  “Genitori e figli, la legge oltre gli affetti”, Consiglio Nazionale Notariato.
Condividi su: