Banca Marche, attivata la procedura per i risarcimenti

6 commenti  |   stampa  |  pdf

L’Unione Nazionale Consumatori, tramite il coordinatore regionale delle Marche, l’avvocato Corrado Canafoglia, si sta occupando del caso di Banca Marche (in collaborazione con l’Associazione “Azionisti Privati Banca Marche”, che raduna circa 200 azionisti privati, e con l’Associazione “Dipendiamo” che tutela oltre 200 dipendenti”),  attivando una procedura di mediazione per definire stragiudizialmente con i responsabili del dissesto il risarcimento del danno; nonché sta preparando la costituzione di parte civile nel processo penale che da qui a pochi mesi verrà instaurato presso il Tribunale di Ancona, oltre ad altre azioni volte al risarcimento del danno patito dagli azionisti.

“Banca Marche -sostiene l’avvocato Canafoglia- deve tornare al ruolo che le spetta nel panorama creditizio marchigiano: non possiamo tollerare che siano i consumatori a pagare per le scelte sbagliate di chi ha gestito l’istituto fino ad oggi. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’Unione Nazionale Consumatori, scrivendo un’email all’indirizzo segnalazioni@consumatori.it (inserendo nell’oggetto Banca Marche) o telefonando alla sede regionale dell’Unc al numero 071-60341″.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 16 settembre 2014

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Cristina

Salve vorrei sapere come calcolare i danni per ritardo surroga.
La procedura è stata avviata il 18/03/2015 ed è stata conclusa il 15/06/2015 per un capitale di 87014,25.
Come deve calcolare l’importo che la banca mi dovrebbe risultare?
Grazie
Cristina

massimo mariani

Faccio parte dell’Associazione Azionisti Privati Banca Marche che ci ha messo in contatto con la Vostra Associazione. Giovedì prossimo avremo una assemblea alla quale parteciperà anche il Vs. coordinatore regionale. Spero di avere buone notizie riguardo le azioni legali intraprese. Credo comunque che il comportamento delle gestioni precedenti dell’Istituto andrebbe stigmatizzato e meriterebbe di essere conosciuto attraverso una campagna mediatica che solo una associazione come la Vs. (o per meglio dire ns.) potrebbe avere. Un servizio in trasmissioni come Unomattina,Report,Le iene o simili non sarebbe male!!
Comunque credo che soprattutto in questi casi l’unione fa la forza!!!

Bruno Stronati

Comunico che gli appartenenti all’Associazione Azionisti Privati Banca Marche aderenti all’azione legale nei confronti degli ex vertici della banca sono oltre 1.000 e stanno aumentando ogni giorno.
Giovedì 19 Marzo alle ore 17.00, presso l’Hotel Federico II di Jesi, si terrà l’assemblea degli iscritti in cui il Vs. referente regionale, Avv. Canafoglia, illustrerà le azioni legali a tutela degli interessi degli associati.
Per dare il dovuto risalto alla manifestazione, credo sia opportuna la presenza dell’Avv. Massimiliano Dona il quale, con la partecipazione all’assemblea, potrà rendersi conto del disastro economico causato dagli ex manager e amministratori di Banca Marche e far sentire la nostra voce anche negli ambienti televisivi di cui è spesso ospite. Il caso Banca Marche è di interesse regionale e nazionale ed è necessario coinvolgere anche la politica e i media.
Gradirei un riscontro.

Il Presidente dell’Associazione Azionisti Privati Banca Marche.
Bruno Stronati

Ivano Menatta

Sono anche io un’azionista di banca marche e sarei interessato alla vostra associazione come mi devo comportare?

Francesco

Spett.e Associazione, ho letto che avete (o state per intraprendere) degli interventi in favore dei piccoli azionisti che, in seguito alla costituzione della Nuova Banca Marche, si sono visti azzerare le proprie azioni.
Sono tra questi e desidererei ora conoscere come poter aderire al vostro operato.
Grazie, Francesco
PS – Sono titolare di n. 2009 Azioni ordinarie acquistate diversi anni fa a € 0.98 l’una.

Unione Nazionale Consumatori
Unione Nazionale Consumatori

Gent.mo Sig. Francesco la ringraziamo per la segnalazione. Tuttavia come evidenziato, questo spazio è stato creato per i commenti all’articolo, Le chiediamo pertanto di utilizzare lo sportello che trova in questa pagina http://www.consumatori.it/segnalaci-il-tuo-problema/ scegliendo “Banca e risparmio” dal menu “Argomento”.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori