Assicurare l’auto: occhio alle polizze accessorie

3 commenti  |   stampa  |  pdf

Assicurare l’auto è un’operazione indispensabile per qualsiasi automobilista, a seconda delle personali necessità ed abitudini è possibile selezionare la polizza più adeguata e vantaggiosa sul piano economico. Al fine di individuare velocemente la soluzione ottimale ciascuno può mettere le assicurazioni auto delle varie compagnie a confronto avendo cura di valutare l’importo del premio Rca anche in relazione alle garanzie accessorie proposte.

Assicurare l’auto con le polizze online

Recentemente l’IVASS in collaborazione con l’AGCM ha puntato il dito contro le pratiche commerciali scorrette connesse all’acquisto di una polizza Rca online ed, in particolare, relativamente alle garanzie accessorie.

Noi tutti sappiamo che assicurare l’auto in Italia non è di certo un’operazione semplice e men che meno economica. L’importo medio delle assicurazioni auto italiane supera di gran lunga la media europea, motivo per cui si rende necessario valutare accuratamente quali sono le voci di costo che contribuiscono al lievitare dell’Rca.

Trasparenza sulle polizze accessorie

In particolare l’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni ed il Garante del Mercato hanno denunciato come frequentemente le assicurazioni online propongano polizze accessorie automaticamente preselezionate violando così i principi di correttezza e trasparenza.

Nel dettaglio le Autorità hanno evidenziato come, per mezzo di un meccanismo di preselezione automatica, vengano spesso incluse nel processo di preventivazione sul web le garanzie relative a furto e incendio del veicolo, infortuni del conducente, assistenza stradale, tutela legale.

Garantire la trasparenza e la chiarezza dei messaggi pubblicitari sulle Rca è essenziale al fine di favorire la consapevolezza degli automobilisti. A tal proposito l’IVASS ha chiesto a tutte le imprese di assicurazione RC auto di eliminare entro 90 giorni dai preventivi online ogni eventuale abbinamento forzato di garanzie accessorie.

Vediamo di seguito le polizze accessorie più rilevanti e come orientarsi nella scelta senza dimenticare le personali esigenze.

Furto e Incendio

La polizza Furto e Incendio è una delle più note e richieste dai consumatori. Costituisce una garanzia in caso di furto della vettura o danni connessi ad incendi ed esplosioni. Tale polizza accessoria copre anche gli eventuali danni connessi ai tentativi di furto e scasso dell’automobile.

Nella maggior parte dei casi sono le stesse concessionarie automobilistiche a suggerire la sottoscrizione di una polizza furto e incendio. In questo caso suggeriamo di acquistare questo tipo di garanzia ulteriore se non si dispone di un box in cui mettere l’auto durante la notte o se si risiede in un centro urbano dall’elevato tasso di criminalità.

Assistenza Stradale

Acquistando un’assicurazione facoltativa per l’assistenza stradale si ha diritto all’intervento tempestivo e gratuito dei soccorsi stradali in caso di incidente o avaria del veicolo. Tale tipologia di assicurazione può rivelarsi utile per coloro che percorrono abitualmente molti km. Nella copertura è incluso anche il trasporto presso il più vicino centro di assistenza automobilistica.

Kasko

La garanzia Kasko mette al sicuro il guidatore da tutti i danni e gli imprevisti connessi alla circolazione del veicolo. E’ consigliabile sottoscrivere questa polizza se si vive in una grande città in cui le collisioni accidentali e gli urti posso rivelarsi più probabili. La polizza Kasko viene sottoscritta molto spesso anche dai neopatentati e da coloro che hanno acquistato una nuova automobile.

Ricordiamo che occorre informarsi adeguatamente sulle clausole contrattuali relative a scoperto e franchigia della polizza Kasko prescelta.

 

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 20 aprile 2015

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

ROMEO MARCIANO

la polizza auto quella base sarebbe per legge le assicurazioni molte volte non sono chiare

di bella

sulle polizze accessorie sono tutte le Compagnie che le impongono agli intermediari, per cui debbono scadere senza disdetta alla scadenza annuale con la rca e liberare il cliente

di bella

ottimo argomento che il governo e l’ivass deve perfezionare onde evitare gli abusi imposti agli agenti dalle Compagnie, e fare risparmiare ai consumatori denaro ed oneri accessori vari

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori