GPL Auto-Casa sbarca nel mondo delle app

1 commento  |   stampa  |  pdf

“Un utile strumento per aiutare i consumatori a conoscere più da vicino il GPL, apprezzandone i vantaggi e le regole per un utilizzo sicuro”. E’ con queste parole che Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori annuncia la pubblicazione dell’App “GPL Auto-Casa”, realizzata dall’Associazione con il supporto di Federchimica Assogasliquidi.

Il GPL è una fonte energetica ecologica e sicura molto versatile e di facile reperibilità: per questo abbiamo voluto realizzare un’Applicazione che possa guidare i consumatori verso una scelta consapevole delle sue svariate potenzialità tramite un suo corretto utilizzo, nel rispetto di alcune regole di sicurezza fondamentali.

L’App ‘GPL Auto-Casa’  è stata pensata sia per chi vuole utilizzare GPL in bombole, serbatoi e reti canalizzate nella propria abitazione, sia per chi è interessato all’uso destinato alle automobili. Oltre a fornire utili consigli a entrambe le tipologie di utenti, per i primi è stato realizzato un utile test di dieci domande a risposta multipla, al fine di misurare il livello di conoscenza sull’utilizzo del GPL e aiutare il consumatore a tenere bene a mente quali sono le corrette procedure per la manutenzione e un sicuro utilizzo del prodotto. Per il GPL auto, invece, è stato ideato un simulatore che calcola i consumi, mettendoli a confronto con benzina e gasolio.

Basterà inserire i chilometri percorsi annualmente con la propria autovettura, il consumo (Km/litro), il costo per litro per ognuno dei tre carburanti e il gioco sarà fatto.

E’ bene precisare che il calcolo tiene in considerazione solo il consumo indicato e non tiene conto del costo di trasformazione (non è collegato alle banche dati delle case automobilistiche). Il simulatore è dunque uno strumento utile sia perché annota i consumi annui della propria autovettura, sia perché li mette a confronto con gli altri due carburanti.

L’Applicazione ‘GPL Auto-Casa’, scaricabile gratuitamente sia da App Store sia da Play Store, è stata ideata per chi non conosce questo importante combustibile e vuole documentarsi, ma anche per chi già ne fa uso, ma vuole ricordare come farlo in sicurezza. Non ci resta che invitarvi a scaricarla -conclude Dona- e augurare a tutti una buona navigazione!

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questa iniziativa -dice Paolo Dal Lago, Presidente di Assogasliquidi- in quanto l’App rappresenta uno strumento moderno e di facile consultazione, una modalità nuova per fare informazione e parlare del GPL, una fonte di energia pulita e versatile. L’idea di rendere interattiva la navigazione attraverso il test sull’utilizzo per combustione e il simulatore di consumo per l’utilizzo in autotrazione rende ancora più interessante e utile l’Applicazione per il consumatore”.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 5 giugno 2013

 

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Sergio

Non so se altri utilizzatori del GPL Auto-Casa hanno notato che che da qualche anno il costo di questo carburante ha avuto degli aumenti stratosferici a livello di GPL per uso riscaldamento e cucina rispetto al GPL per autotrazione che oggi é arrivato a costare meno della metà dell’altro.
E’ possibile arrivare a questo punto,dove la famiglia sia penalizzata a tal punto?
Io ho sempre avuto delle autovetture a GPL e ricordo che addirittura sino a qualche decennio fa, era molto più conveniente per l’autotrazione dotarsi di una pompetta per trasferire il GPL dalle Bombole di casa al bonbolone della vettura, perché era molto più conveniente.
Nel condominio di casa, visto i costi attuali ci vediamo costretti a passare ad una caldaia a pellet perché a conti fatti si risparmierebbe la metà.
Come mai L’Autorità dell’Energia e Gas non controlla la fissazione dei prezzi di questo carburante?
Trovo profondamente ingiusto che le famiglie debbano essere così penalizzate nelle cose di prima necessità.
Se devo firmare questa denuncia, sono pronto a farlo, grazie.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori