ABC telemarketing

commenta  |   stampa  |  pdf

Entrerà in vigore il 17 Novembre il nuovo regolamento per il telemarketing: Chi è stanco di ricevere telefonate promozionali potrà chiedere la registrazione del proprio numero nel registro pubblico degli abbonati ed in questo modo non verrà più contattato.

Entrerà in vigore il 17 Novembre il nuovo regolamento per il telemarketing.E’ stata adottata la soluzione del c.d. “opt-out” piuttosto che quella dell’opt-in.

Che cosa vuol dire ?
In sostanza chi è stanco di ricevere telefonate promozionali di telemarketing potrà porre fine chiedendo la registrazione del proprio numero telefonico nel registro pubblico degli abbonati ed in questo modo non verrà più contattato. La differenza rispetto all’opt-in consiste nel fatto che spetta al soggetto interessato avanzare la richiesta, piuttosto che al contrario; con il sistema dell’opt-in, infatti, le attività di telemarketing erano inibite di default e chi voleva essere contattato avrebbe dovuto chiederlo.
In ogni caso, è necessario attendere i tempi tecnici affinché il Ministero dello Sviluppo adotti le opportune procedure per la concreta funzionalità del sistema. In particolare, l’art. 4, comma 1, dispone: “1. Il Ministero dello sviluppo economico provvede alla realizzazione e gestione del registro anche affidandone la realizzazione e la gestione a soggetti terzi che ne assumono interamente gli oneri finanziari e organizzativi, mediante contratto di servizio…”; pertanto, dovrà essere stabilito preventivamente quale sarà il o i soggetto/i terzo/i che provvederà alla realizzazione e alla gestione del registro.
Sono interessanti i commi 2 e 3 del citato art. 4 perché dispongono:

2. La concreta realizzazione ed il funzionamento del registro devono essere garantiti entro novanta giorni dalla data di pubblicazione del presente regolamento anche in caso di affidamento a terzi. A tale fine il Ministero dello sviluppo economico o il soggetto affidatario del contratto di servizio:
a) trenta giorni dal predetto termine iniziale provvede allo svolgimento e conclusione della consultazione dei principali operatori;
b) sessanta giorni dal predetto termine iniziale provvede, anche sulla base dell’esito della consultazione di cui alla lettera a), alla predisposizione e attivazione delle modalità tecniche ed operative di funzionamento ed accesso al registro da parte degli operatori;
c) novanta giorni dal predetto termine iniziale provvede alla predisposizione ed attivazione delle modalità tecniche ed operative di iscrizione al registro da parte degli abbonati.

3. Ai sensi dell’articolo 20-bis, comma 2, del decreto-legge 25 settembre 2009, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 novembre 2009, n. 166, il registro è istituito con il completamento di tutte le fasi della procedura descritta nel comma 2.
In buona sostanza, la realizzazione ed il funzionamento devono essere garantiti nel termine di 90 giorni dal 2.11.2010 e cioè entro il 31.01.2011. Il registro dovrà risultare istituito entro il 31.1.2011 a conclusione delle fasi indicate alle lettere a), b) e c) del comma 2.

Il sistema per l’iscrizione è molto semplice: l’utente, ai sensi dell’art. 7,  dovrà effettuare questa operazione mediante il proprio gestore che si farà carico di predisporre gli opportuni sistemi (mediante modulo elettronico, chiamata, lettera raccomandata o fax) per eseguire la richiesta.

Per coloro che, invece, non richiederanno l’iscrizione nel registro in questione, il gestore sarà obbligato a far identificare il numero dal quale chiama (art. 9), dovrà rendere l’informativa per la privacy (art. 10), avrà l’obbligo nei riguardi degli abbonati di “…favorire la piena consapevolezza dei loro diritti e delle modalita’ di opposizione al trattamento di dati per fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’impiego del telefono …”.
Il regolamento in questione prevede il controllo da parte del Garante privacy (art. 12) e la tutela dell’abbonato (art. 13)  secondo le norme del codice privacy (artt. 141 e seguenti).

Autore: Nicola Fabiano
Data: 9 Novembre 2010

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori